Regione Toscana: Bandi energia

Regione ToscanaNell’ambito del programma Operativo Regionale FESR 2014-2020, la regione Toscana lancia due Bandi per Aiuti a Progetti di efficientamento energetico, per le Micro, Piccole e Medie Imprese in forma singola (e Grandi Imprese ma solo di alcuni settori produttivi).

Il Bando 1, “Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili”, intende agevolare la promozione di progetti di investimento riguardanti l’efficientamento energetico degli immobili delle imprese, in attuazione dell’Asse 4 “Sostenere la transizione verso un’economia a bassa emissione di carbonio in tutti i settori” del POR FESR 2014-2020.

Il Bando 2, “Aiuti a progetti di efficientamento energetico dei processi produttivi”, intende agevolare la promozione di progetti di investimento riguardanti l’efficientamento energetico dei processi produttivi delle imprese, in attuazione dell’Asse 4 “Sostenere la transizione verso un’economia a bassa emissione di carbonio in tutti i settori” del POR FESR 2014-2020.

 

Tipologia di spese ammissibili 

Sono ammissibili ad agevolazione esclusivamente le seguenti voci di costo al netto di IVA:

– spese per investimenti materiali quali fornitura, installazione e posa in opera di impianti, macchinari, attrezzature, sistemi, materiali e componenti necessari alla realizzazione del progetto;

– spese per opere edili ed impiantistiche strettamente necessarie e connesse alla realizzazione del progetto.

 

Forma e misura dell’agevolazione 

L’agevolazione, a fondo perduto, segue il seguente schema:

– 40% delle spese complessivamente sostenute e ritenute ammissibili per la realizzazione del progetto, per la Micro – Piccola impresa;

– 30% delle spese complessivamente sostenute e ritenute ammissibili per la realizzazione del progetto, per la Media impresa;

– 20% delle spese complessivamente sostenute e ritenute ammissibili per la realizzazione del progetto, per la Grande impresa.

L’aiuto verrà concesso in regime “de minimis”, come disciplinato dal Regolamento (CE) n.1407/2013 della Commissione del 18/12/2013.

 

Scadenza

La presentazione delle domande di aiuto a valere sui Bandi sarà possibile dalle ore 09:00 del 12/01/2015 alle ore 17:00 del 14/03/2015.

 

Vai alla pagina del bando e scarica la presentazione e il testo completo.

Questa voce è stata pubblicata in Agevolazioni Finanziarie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.