Regione Toscana: bando Internazionalizzazione 2015

Regione ToscanaPubblicato il bando internazionalizzazione, con finanziamenti a fondo perduto per il supporto a progetti di investimento finalizzati all’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese.

 

Soggetti beneficiari: MPMI in forma singola o associata come RTI, Reti di impresa, Consorzi, esercenti un’attività economica indicata come prevalente in uno dei seguenti Codici ATECO 2007: B-Estrazione di minerali da cave e miniere, ad esclusione dei gruppi 05.1, 05.2 e della classe 08.92 C-Attività manifatturiere, ad esclusione del gruppo 19.1 E-Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento F-Costruzioni H-Trasporto e magazzinaggio, ad esclusione dei gruppi 49.1, 49.3, 50.1, 50.3, 51.1, 51.2, 53.1 e 53.2 J-Servizi di informazione e comunicazione, ad esclusione della divisione 60 e dei gruppi 61.9, 63.9 M-Attività professionali, scientifiche e tecniche, limitatamente ai gruppi 71.2, 72.1, 74.1 S-Altre attività di servizi, limitatamente alla categoria 96.01.1

 

Investimenti ammissibili:

Investimenti in Paesi Extra UE che prevedano investimenti innovativi consistenti nell’acquisizione di servizi qualificati afferenti alle seguenti aree indicate al Catalogo Regionale:

  • Partecipazione a fiere e saloni internazionali
  • Promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero
  • Servizi promozionali
  • Supporto specialistico all’internazionalizzazione
  • Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio sui nuovi mercati.

 L’investimento minimo ammissibile è

– € 20.000,00 per le MPMI

– € 35.000,00 per i Consorzi e Reti Soggetto

L’investimento massimo ammissibile è pari:

– € 150.000,00 per le MPMI

– € 400.000,00 per i Consorzi e Reti Soggetto

Per le RTI e reti contratto si cumulano i massimali per ogni singola impresa sino ad un massimo ammissibile pari ad € 1.000.000,00.

 

Agevolazione: Contributo a fondo perduto variabile dal 30% al 50% in base al servizio ed alla dimensione dell’impresa.

Scadenza: 31 Marzo 2015.

Scarica il bando.

Questa voce è stata pubblicata in Agevolazioni Finanziarie e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.