Autotrasporto: al via gli incentivi

Incentivi autotrasportoCon la pubblicazione dei decreti 19 luglio 2016 e 7 settembre 2016 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sulla Gazzetta Ufficiale n. 216 del 15 settembre 2016, vengono stabilite la ripartizione e le modalità di erogazione delle risorse finanziarie a favore delle imprese di autotrasporto relative all’anno 2016, nel limite di spesa pari a 25.347.868 euro. Le specifiche sulle modalità di spedizione delle domande sarà disponibile a partire dal 10 ottobre 2016 sul sito del Ministero. Il termine per la presentazione delle domande decorre dal 20 ottobre 2016.

 

 

In particolare, per la ripartizione dei 25.347.868 euro, è previsto:

 

a) € 347.868 devono essere accantonati in un fondo di riserva a copertura di eventuali contenziosi giurisdizionali connessi con la gestione della presente misura;

 

 

b) € 25.000.000, sono destinati ad incentivi, a beneficio delle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi attive sul territorio italiano, regolarmente iscritte al registro elettronico nazionale e all’Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi, per i seguenti fini:
– rinnovo e adeguamento tecnologico del parco veicolare,
– acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale

– per favorire iniziative di collaborazione e di aggregazione fra le imprese del settore.

 

 

Presentazione delle domande per autotrasporto

 

Sulla Gazzetta Ufficiale è stato inoltre pubblicato il decreto 7 settembre 2016 dello stesso Ministero che riporta le “Disposizioni di attuazione del decreto 19 luglio 2016”, disciplinando quindi, le modalità operative per la gestione della misura d’incentivazione con specifico riferimento allo svolgimento dell’attività istruttoria, ai termini di presentazione delle domande di ammissione ai benefici, nonché alle modalità di dimostrazione dei relativi requisiti tecnici richiesti.

 

Il termine per presentare le domande per accedere ai contributi decorre dal 20 ottobre 2016 e scade, perentoriamente, il 15 aprile 2017.

 

Le domande devono essere presentate esclusivamente in via telematica, sottoscritte con firma digitale dal rappresentante legale dell’impresa, del consorzio o della cooperativa richiedente, seguendo le specifiche modalità che, a partire dal 10 ottobre 2016, saranno indicate sul sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti nella sezione «autotrasporto» – «contributi ed incentivi».

 

Gli aspiranti beneficiari devono dimostrare che i beni acquisiti posseggano le caratteristiche tecniche previste ed allegare obbligatoriamente, a pena di esclusione, tutta la documentazione richiesta.

 

Scaduto il termine per la presentazione telematica della domanda non sono ammissibili ulteriori trasmissioni di documentazione.

Questa voce è stata pubblicata in Agevolazioni Finanziarie, Blog e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.