Interreg Italia-Francia Marittimo, c’è il progetto Stargate

Interreg Italia Francia MarittimoStargate Consulting promuove la costruzione di una rete di imprese per la partecipazione al bando del programma Italia-Francia Marittimo 2014-2020.

 

L’obiettivo principale del programma Italia-Francia Marittimo è quello di promuovere la competitività delle imprese nelle filiere transfrontaliere, contribuendo a lungo termine a rafforzare la cooperazione transfrontaliera tra le regioni partecipanti e facendo dell’area di cooperazione una zona competitiva e sostenibile nel panorama europeo e mediterraneo.

 

I progetti possono riguardare le seguenti aree:

  • A) Aiuti per la creazione di forme di cooperazione avanzata per l’innovazione (cluster/reti) tra le micro e le PMI nelle filiere prioritarie transfrontaliere

Aa) Aiuti alla creazione di reti/cluster di imprese transfrontaliere per favorire l’innovazione dei processi e dell’organizzazione (compresi gli scambi di know-how e formazione tra lavoratori e tra i manager di cluster/reti d’impresa)

  • B) Aiuti per l’acquisizione di servizi di consulenza per le reti di imprese transfrontaliere e per gli investimenti materiali e immateriali, anche secondo metodologie eco-innovative, compresa la promozione e la differenziazione dell’offerta turistica

Bb) Aiuti alle reti/cluster d’imprese transfrontaliere per gli investimenti mirati allo sfruttamento economico di nuove idee e di ricerche innovative nelle filiere prioritarie transfrontaliere legate all’economia blu e verde

  • C) Programmi di ‘vouchers’ transfrontalieri per l’utilizzo di ricercatori nelle imprese

Ca) Aiuti alle reti/cluster d’impresa transfrontaliere per contratti temporanei al fine di assumere ricercatori e promuovere l’innovazione

 

Possono partecipare PMI e microimprese (anche in forma associata), ivi compresi i porti turistici, università, organismi privati, centri di ricerca pubblici e privati, parchi scientifici, poli d’innovazione, ecc., organismi pubblici che operano a favore delle imprese, associazioni di categoria o di rappresentanza pubbliche o private.

Le proposte progettuali dovranno avere una dimensione finanziaria complessiva (contributo FESR) compresa fra un minimo di 800.000,00 e un massimo di 1.500.000,00 €.

Il contributo a fondo perduto è previsto all’85% per le PMI e al 100% per gli organismi pubblici.

Il termine per la presentazione delle domande è il 29/01/2016.

 

Il progetto promosso da Stargate è focalizzato sulla prima area, ovvero sulla promozione della competitività delle imprese nelle filiere transfrontaliere. L’obiettivo è ampliare e valorizzare una rete di imprese che dialogherà al suo interno con una piattaforma per l’ottimizzazione della supply chain nei rapporti reciproci di clientela e fornitura e della logistica, al fine di accrescere la competitività del tessuto imprenditoriale della zona di cooperazione – caratterizzato da piccole e medie imprese – nei settori e nei servizi legati alla cantieristica navale, il turismo innovativo e sostenibile, le biotecnologie “blu e verdi” e le energie rinnovabili “blu e verdi”. Il progetto consentirà il consolidamento delle imprese esistenti attraverso l’aumento delle possibilità di espansione e di business.

Per partecipare al progetto o per qualsiasi chiarimento puoi contattarci a info@stargateconsulting.it o telefonare al numero 0587-59309.

Questa voce è stata pubblicata in Blog e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.