Presentato il Por Creo Fesr Toscana 2014-2020

POR 2014-2020 CONVEGNO

Il 24 marzo a Firenze si è tenuto convegno di lancio del Por Fesr 2014-20, organizzato dalla Regione per presentare il programma operativo toscano che destina allo sviluppo sostenibile della regione circa 800 milioni di euro in sette anni.

L’assessore Simoncini, nel suo intervento di apertura dei lavori, ha ricordato che la Toscana ha utilizzato i fondi Fesr della precedente programmazione tenendo insieme tenuta e sviluppo riuscendo, anche grazie a questo, a reggere meglio di altre regioni all’urto della crisi. Ora è il momento di fare un ulteriore salto di qualità. E di ricominciare a correre.

“C’è una parte del nostro sistema produttivo che ha continuato a crescere nonostante la crisi – ha detto l’assessore – ed è a questa che dobbiamo agganciarci per premere l’acceleratore su crescita e sviluppo. Sappiamo anche che non possiamo fare da soli, sono necessarie scelte forti sia a livello europeo che nazionale, spostando sempre più l’accento dall’equilibrio dei conti al sostegno concreto alle imprese. La Toscana ha fatto la sua parte, con la scelta importante di destinare alle imprese il 72% delle risorse, ovvero circa 570 milioni l’80% dei quali riservato alla competitività delle pmi. E anche con la scelta di puntare sull’innovazione, con risorse per oltre 250 milioni, agganciandosi alla strategia della Smart Specialisation e all’indicazione di precisi settori tecnologici di riferimento. Ma attorno al tema del sostegno allo sviluppo del sistema toscana, nel suo complesso, sono declinati anche gli altri assi del programma, che guardano al risparmio energetico, alle infrastrutture telematiche, ai musei, al recupero delle aree urbane”.

Scarica la sintesi del Programma Por Creo FESR 2014-2020 Toscana.

Questa voce è stata pubblicata in Blog e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.