Seminario “PM per la Pubblica Amministrazione”

PM e PA 2014 06 18 foto01Grande interesse per l’incontro che si è svolto il 18 giugno presso l’Unione Valdera, organizzato dall’Istituto Italiano di Project Management con il patrocinio della stessa Unione Valdera e di Stargate.
Relatore il Dott. Andrea Bellucci, Delegato per la Toscana di ISIPM, dopo l’intervento del Dott. Giovanni Forte, Direttore Generale dell’Unione Valdera. L’evento si inserisce nel percorso di cambiamento degli Enti locali che vede l’Unione Valdera in prima linea, nell’ottica di un’ulteriore efficienza e vicinanza al cittadino e nell’ottimizzazione delle risorse e dei servizi.

PM e PA 2014 06 18 foto02Il Dott. Forte ha sottolineato l’importanza che ha in una realtà complessa come quella attuale una forte spinta al cambiamento che vada ad integrarsi con la volontà di riorganizzare le proprie attività, anche in un ambito come la Pubblica Amministrazione, introducendo il Dott. Bellucci, che ha reso evidente come soltanto i progetti siano il mezzo per operare un cambiamento strutturato per affrontare le condizioni attuali dell’economia e del mercato; un cambiamento mirato al raggiungimento di un obiettivo ben definito, che rende il project management una disciplina necessaria per traghettare le iniziative progettuali a buon fine, gestendo risorse, attività e vincoli al meglio. In un’ottica di crisi vista come opportunità di crescita e miglioramento, Bellucci ha illustrato tecniche e strumenti di questa disciplina, riscuotendo un forte consenso tra i partecipanti, coordinatori di attività dei Comuni della Valdera, risorse impiegate nella Pubblica Amministrazione e liberi professionisti mossi dalla volontà di cambiamento.

PM e PA 2014 06 18 foto03Nell’ambito del seminario è stato presentato il caso del Progetto “ESP”, Inglese per scopi specifici, nel quale il Comune di Ponsacco, in un partenariato internazionale, opera per il trasferimento di innovazione, sul LLP Leonardo Da Vinci dell’Unione Europea, relativo all’insegnamento e apprendimento della lingua inglese per settori professionali. Nel prossimo step di progetto saranno sperimentati i moduli formativi realizzati attraverso un corso blended (aula ed e-learning) rivolto al personale della ASL 5.

I progetti sono necessari per operare quel passaggio dall’oceano rosso della competizione spietata e dalle scarse opportunità, all’oceano blu calmo e senza concorrenza ricco di opportunità, dove per vincere bisogna innovarsi e espandere le proprie opzioni di azione o di mercato. Colmare la distanza dalla situazione as is a quella to be richiede infatti di avviare proprio un’impresa complessa, unica, di durata determinata, volta al raggiungimento di un obiettivo predefinito, con risosrse differenziate, processi iterativi, e vincoli interdipendenti di tempi, costi, qualità [Definizione di “Progetto”, tratta dalla Guida alle conoscenze di gestione progetti, ISIPM, ed. Franco Angeli].

Scorri la nostra galleria fotografica dell’evento su Facebook.

Questa voce è stata pubblicata in Blog e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.