Team coaching

Le risorse sono il patrimonio più importante che l’azienda deve coltivare e rafforzare e vogliamo proporre una formazione che davvero possa portare i nostri corsisti ad adoperare quel cambiamento personale e culturale che consenta loro di affrontare le sfide di una realtà sempre più complessa ed articolata.

Il Team Coaching è un intervento progettato su misura per ottenere la collaborazione più efficace all’interno dei team aziendali, basato sulla capacità di relazionarsi e comunicare in modo efficace per la definizione e il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Caratteristiche del servizio:

  • Metodi di corporate ed executive coaching, con particolare riguardo all’ambito aziendale, per favorire processi di cambiamento, sviluppo delle carriere, leadership organizzativa, migliorare competenze relazionali e raggiungere obiettivi individuali e di team, avvalendosi anche di partnership con professionisti d’eccellenza del settore
  • Il passaggio necessario è analizzare la maturità dell’organizzazione nella capacità di raggiungere obiettivi e gestire progetti, e sviluppare un ambiente in grado di accogliere il cambiamento come opportunità di sviluppo, individuando la “brand identity” della struttura e andando a sottolineare valori, mission e obiettivi.

Livelli di Pensiero

Vantaggi del servizio:

  • Accompagnamento a team e gruppi di lavoro che devono raggiungere obiettivi comuni, ridefinire la propria identità, integrarsi a seguito di cambiamenti organizzativi, risolvere conflitti, gestire progetti di sviluppo, proporre nuove idee e nuovi progetti.
  • Accompagnamento nel creare una sinergia efficace per migliorare le prestazioni dei singoli e del gruppo nel suo complesso, accelerando i processi decisionali e ottimizzando le capacità creative e di innovazione
  • Programma di coaching efficace, testato e consolidato: il team coaching business program

Team Coaching Business Program

Si tratta di un programma che permette di ottenere significativi miglioramenti di performance all’interno di un’organizzazione o di una squadra, con un impatto positivo sia in termini qualitativi che quantitativi.

Il sistema è centrato su un processo che parte da un workshop che lavora su 2 piani:

  • uno di sviluppo individuale, personale e professionale,
  • uno orientato allo sviluppo del team.

Il team crea un nuovo schema di pensiero, orientato a produrre risultati, definisce i propri obiettivi principali e le azioni per realizzare il plan.

Il plan è realizzato durante il workshop dagli stessi partecipanti, cosa che crea senso di appartenenza e “commitment”, facendoli sentire responsabili della realizzazione del plan.

Una pianificazione strutturata di riunioni mensili per un intero anno, assicura il successo del plan creato durante il workshop. Durante ogni riunione di follow up il progresso sugli obiettivi è misurato e rappresentato graficamente, e i membri del team si supportano reciprocamente nel prendersi le proprie responsabilità e definire nuove azioni per il mese successivo.

Obiettivi:

  • Sviluppo del Team
  • Incremento delle performance
  • Miglioramento delle vendite
  • Aumento della motivazione dei dipendenti
  • Prevenzione dello stress & riduzione delle assenze per malattia
  • Trasformazioni organizzative
  • Pianifiacazione ed implementazione strategica

Il programma è adatto a tutte le aziende. Il programma funziona efficacemente su tutti i livelli delle organizzazioni, dal management esecutivo allo staff  di reparto. Il processo non cambia. Piuttosto, le persone o i team che vi partecipano adattano automaticamente il processo del workshop alla propria organizzazione, cultura, iniziative, sfide, etc

Il Team Coaching Business Program è il catalizzatore per questo momento di cambiamento e crea un ambiente straordinariamente potenziante orientato a condizionare comportamenti positivi. Il gruppo va avanti, allineato sulle questioni più importanti e focalizzato sui risultati che permettono di creare il nuovo futuro deciso insieme. Senza questo elemento di trasformazione il programma sarebbe semplicemente uno strumento di pianificazione.

E’ questo momento del cambiamento che rende i risultati raggiungibili da subito!

Nel team coaching il coach lavora direttamente con il team, attraverso incontri con frequenza e durata stabilite in accordo con il cliente.

Allineamento strategico: significa rendere la squadra “capace” di ottenere determinati risultati secondo le indicazioni dell’allenatore, le regole del gioco, gli schemi previsti per assicurarsi risultati nel breve termine; frequentemente in azienda per fare ciò si ricercano metodologie per incidere sulla performance e sull’efficienza. 
Il team coaching si fonda sugli stessi due principi del coaching e costituisce una forma di allenamento volta a rendere una squadra capace di rendersi capace. 
Fondamentale nell’approccio del team coaching è la definizione di un obiettivo di miglioramento condiviso che può essere identificato in diverse aree:

  • La coesione e l’efficacia delle relazioni del team;
  • la capacità decisionale e produttiva;
  • 
la gestione delle riunioni e dei meeting del team.


In ogni percorso di coaching e soprattutto negli interventi finalizzati ai team affinché possa esistere un miglioramento desiderato occorre aver definito ed esplorato la situazione attuale, le cause e i risultati ottenuti, ed aver definito ed esplorato le aree di miglioramento o il gap di performance che il team e i singoli desiderano colmare. 
Le competenze richieste ad un team coach sono pressoché identiche a quelle richieste ad un coach che lavori con i singoli con l’aggiunta di alcune più specifiche quali:

  • Saper guidare il team ad agire al giusto livello dei problemi per trovare soluzioni;
  • Capacità di distinguere il contenuto dal processo;
  • Capacità di restituzione del feedback.

Esistono alcuni accorgimenti che possono supportare il Team Coach nella sua conduzione del progetto di coaching:

Definire il patto

La definizione di un patto iniziale è un passaggio fondamentale per la buona riuscita del progetto. E’ in questa fase che si stabiliscono i rapporti fra coach e gruppo e fra coach e singoli; che si identificano gli ambiti di intervento, cosa il coach farà e cosa non; che si stabiliscono le regole di interazione fra tutti gli attori coinvolti e che si crea consapevolezza circa il valore dell’ intervento di coaching. In questa fase è di fondamentale importanza accertarsi che il commitment dei singoli verso il coaching e verso gli obiettivi del team sia congruente ed elevato.

Pensare in modo strategico

Un team non è certamente paragonabile ad una macchina con singole componenti rimpiazzabili; e un sistema vivo, dinamico con regole dichiarate e implicite, visione, aspettative, emozioni. Lo spirito di un team influenza gli individui che ne fanno parte e gioca un ruolo fondamentale in come i membri lavorano insieme e i risultati che producono. Nel team coaching non si tratta di rendere gli individui migliori giocatori di squadra, il team deve essere considerato come un’entità, indipendente dai bisogni dei singoli membri.

Seguire l’azienda


Il focus principale per il team coach è l’obiettivo definito dal Team nelle sessioni iniziali. Ogni domanda, approfondimento, task, provocazione, ecc. deve tener conto del motivo per cui il team coach è stato ingaggiato. Molto spesso i team, impegnati in discussioni professionali tendono a verticalizzare nei contenuti, a lasciarsi “sedurre” dal contenuto. Il coach ha il compito di rifocalizzare il team sull’obiettivo dichiarato e mantenere la discussione ad un livello che permetta l’avanzamento verso gli obiettivi definiti.

“Vedere” il team vincente


Con ciò intendo la capacità del coach di stimolare livelli di performance più elevati di quelli che il gruppo sceglierebbe autonomamente e di proporre spesso obiettivi, risultati e comportamenti al di fuori dell’area di confort degli individui e del gruppo.
Per fare ciò è necessario a mio parere che il coach sia in grado di valorizzare le competenze del team, creare un rapporto di completa fiducia.

Costruire la fine

Il nostro obiettivo come coach è rendere i nostri clienti autonomi e “capaci di rendersi capaci”. Lavorare sull’autonomia del team è possibile esplicitando cosa facciamo e con quali obiettivi nelle varie fasi del processo e “delegando” il proprio ruolo con l’avanzare del progetto agli stessi membri del team che a turno inizieranno ad assumere i nostri comportamenti e le nostre modalità. 
L’ultima sessione di ogni processo di team coaching ha questa funzionalità in modo particolare.

Il coach professionista che si trova ad interagire con un team qualsiasi sia l’obiettivo stabilito, si trova a fronteggiare diversi momenti sfidanti.
 E’ importante uscire dalla logica consulenziale di dover dimostrare la propria competenza attraverso l’individuazione di soluzioni, consigli e il trasferimento di metodologie; la competenza del Team coach si esprime non già nei contenuti quanto nel processo di accompagnamento verso il risultato lasciando che il gruppo con il quale sta lavorando individui la metodologia e l’approccio più funzionale per sé. 
Come l’allenatore sportivo, il coach non entra in gioco per migliorare le sorti della partita in atto, si limita a “tifare” dalla panchina e a suggerire modifiche che solo i giocatori possono realizzare; in più il team coach crede ciecamente nelle capacità dei suoi “giocatori” e guardandoli vede in loro dei campioni, ognuno con le sue personali caratteristiche peculiari.

Stargate è a vostra disposizione per identificare insieme quali sono le aree di miglioramento della Vostra squadra, Vi invitiamo a contattare l’indirizzo info@stargateconsulting.it, per effettuare una prima analisi ed elaborare una proposta formativa tagliata sulle specifiche esigenze della Vostra realtà.

I commenti sono chiusi.