Regione Toscana: Incentivi Occupazione 2014

Consiglio Regione ToscanaLe categorie che potranno fra breve beneficiare degli incentivi che la Regione mette a disposizione delle aziende per assunzioni a tempo indeterminato o determinato, full o part time: lavoratori disoccupati, persone che hanno perduto il lavoro in prossimità della pensione, disabili e svantaggiati, donne disoccupate con più di 30 anni, e non solo.

La giunta regionale nella seduta del 3 giugno ha deciso, su proposta dell’assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini, di riconfermare anche per il 2014 una serie di interventi che saranno finanziati dalla Regione grazie a oltre 6 milioni di euro. Ad attivare gli interventi sarà un bando che verrà pubblicato nelle prossime settimane.

Si tratta di interventi che vanno ad affiancarsi a quelle misure più generali, previste a livello nazionale, tendendo particolarmente a sostenere quei soggetti che riscontrano maggiori difficoltà ad inserirsi nel mercato del lavoro.

In particolare, gli interventi confermati per il 2014, riguardano: assunzione a tempo determinato di lavoratori licenziati a partire dal gennaio 2008; assunzioni, a tempo determinato o indeterminato, di persone prossime alla pensione che non usufruiscano di ammortizzatori sociali; assunzioni di disabili iscritti agli uffici del collocamento mirato; assunzioni, a tempo determinato o indeterminato, di soggetti svantaggiati (ex detenuti, alcolisti, donne over 40, ecc); assunzioni a tempo indeterminato, part time, di donne disoccupate che abbiano superato i 30 anni di età.
Accanto a questi, in linea con gli interventi previsti con Garanzia Giovani, viene riproposta la misura per favorire l’assunzione di giovani laureati o dottori di ricerca, valorizzandone così competenze e capacita.

Questa voce è stata pubblicata in Blog e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.