SMAU Firenze: La Toscana che fa innovazione

SMAU 2014L’appuntamento di Smau e Toscana Technologica, l’evento di riferimento per il mondo della ricerca e dell’innovazione della Regione si è concluso con un bilancio positivo: oltre 3.100 visitatori hanno varcato le soglie del padiglione Cavaniglia per assistere agli oltre 60 workshop in programma e incontrare le oltre 120 imprese, dalle micro realtà ancora in fase di startup ai “big” del settore (come Aruba, Microsoft, Oracle, Sap, SAS, Teamsystem e Vodafone): tutte accomunate dalla voglia di crescita e da un dinamismo che è stato incoraggiato dalle parole del Presidente Enrico Rossi, il quale, al termine della prima giornata di evento ha dichiarato: in questi due giorni di Smau e di Toscana Technologica abbiamo presentato un nucleo di imprese del nostro territorio agguerrite e dinamiche. Noi vogliamo correre con queste imprese: quando l’acqua è poca, bisogna scegliere e innaffiare le terre più fertili. Solo così possiamo contrastare il deserto. Una scelta di “rottura” con il passato ma che intende generare maggiore competitività, più produttività e, di qui, più ricchezza e benessere per tutti. La Regione punta su questo: 250 milioni che andranno per investimenti in ricerca e sviluppo, cui si aggiungono 90 milioni per la diffusione della banda larga, più altri circa 150 milioni per favorire il risparmio energetico. Tutti soldi che, per scelta della giunta regionale, andranno al sistema delle imprese: tutte, grandi e piccole. Noi ci abbiamo provato, ora la palla passa a loro, alle imprese”.

Consulta la galleria fotografica alla nostra pagina Facebook.

Questa voce è stata pubblicata in Blog e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.